Google Chrome versione definitiva
pubblicata: venerd́ 25 settembre 2009

Ad un anno di vita del suo browser, , Google ha elevato Chrome 3.0 dallo stato di beta a quello di software stabile. Ciò significa che molto presto la versione 4.0 uscirà dal canale delle release per sviluppatori ed entrerà nella fase di beta testing.

Nell'ultimo anno, il team di sviluppo di Chrome ha rilasciato 51 versioni per sviluppatori, 21 beta e 15 release stabili del proprio browser, correggendo in tutto oltre 3500 bug.

Fin dall'inizio Chrome ha fatto della leggerezza e della velocità due priorità assolute, e ad ogni nuova major release si assiste a importanti incrementi di performance, soprattutto nel motore JavaScript V8. Chrome 3.0 non fa eccezione: secondo i test pubblicati da BigG (v. immagine sotto), l'ultima versione del suo browser è il 25 per cento più veloce della precedente (la 2.0) e il 150 per cento più veloce della prima beta pubblica di Chrome 1.0.

La versione 3.0 non manca poi di introdurre alcune novità estetiche e funzionali, tra le quali una pagina Nuova scheda ridisegnata e ora maggiormente personalizzabile. Tale pagina, che compare ogniqualvolta si apre una nuova tab vuota, permette ora di riorganizzare la griglia delle anteprime con semplici operazioni di drag and drop o di fissare la posizione dei segnalibri che più interessano: come noto Chrome inserisce automaticamente nella pagina Nuova scheda le anteprime dei siti visitati più di frequente.
Google ha fatto sapere che entro pochi mesi conta di rilasciare la prima versione stabile di Chrome per Mac OS X. Attualmente per il sistema operativo di Apple, come del resto anche per Linux