Notebook
pubblicata: mercoledý 24 settembre 2008

Samsung inventa la tastiera a prova di batteri adottata dal nuovo NC10.
Il produttore coreano ha spiegato di aver rivestito la tastiera del suo portatile con una polvere contenente ioni di argento, un metallo le cui le proprietà antimicrobiche sono note fin dall'antichità. Gli ioni di argento sono in grado di distruggere le pareti cellulari dei microbi, inibendone la riproduzione e interrompendone il metabolismo.
Le specifiche tecniche parlano di display da 10,2 pollici con risoluzione di 1024 x 600 pixel e retroilluminazione a LED, processore Atom a 1,6 GHz, 1 GB di memoria RAM, hard disk da 80 o 160 GB, tastiera full-size, modulo wireless 802.11b/g e Bluetooth 2.0+EDR, webcam da 1,3 megapixel, lettore di memory card SD/MMC, uscita VGA, tre porte USB e batteria a 6 celle che, sulla carta, è in grado di fornire fino ad 8 ore di autonomia. Il tutto per un peso di 1,33 chilogrammi.
Il cucciolo di Samsung raggiungerà i mercati europei, inclusa l'Italia alla fine del 2008. Il suo prezzo non è ancora stato svelato, ma le indiscrezioni parlano di circa 400 euro. Colori disponibili: il bianco, il nero e il blu metallico.