Telefono Azzurro contro You Tube
pubblicata: venerd́ 11 gennaio 2008

Telefono Azzuro fa partire la sua nuova campagna contro i problemi che l'uso scorretto di Internet, telefonini e videogame può provocare nei giovani o nei giovanissimi.
Il presidente dell’Associazione riconosce che le opportunità di espressione sono molto cresciute grazie alle nuove tecnologie ma avverte che sono anche aumentati i pericoli per i più giovani.
E i pericoli non sono solo i blog fasulli ma anche, ancora una volta, siti molto noti e frequentati, come ad esempio You Tube. Viene considerato una "zona a rischio" perché possono esservi caricati video di qualsiasi genere, anche pornografici, che nei fatti possono essere visti pressoché da chiunque. Video anche diffamanti, tanto per rimanere in tema, ma anche lesivi della dignità dell'individuo
E non si salvano, secondo Telefono Azzurro, nemmeno i cellulari e la posta elettronica, che consentono di spedire messaggi con contenuti dannosi e abusivi che attecchiscono tra i giovanissimi. Secondo l’Associazione la quantità di tempo trascorsa di fronte ad uno schermo televisivo, di un computer o di un videogioco, può incidere sullo sviluppo di un bambino. Un uso eccessivo e incontrollato di queste tecnologie e l'esposizione a contenuti violenti possono favorire percorsi di crescita caratterizzati da aggressività, insuccesso scolastico e isolamento sociale, quando non da veri e propri disturbi mentali.