Cinesi all'attacco delle PMI Italiane
pubblicata: luned́ 17 settembre 2007

I cinesi all'attacco delle PMI Italiane. Spam, phishing e virus, ma anche trojan e keylogger. Arriva di tutto sulla rete italiana e una percentuale di software malevoli arrivano anche alle piccole e medie imprese, malware che se riesce nell'intento di penetrare le difese informatiche, può danneggiare anche pesantemente le capacità competitive di una PMI. Secondo una società specializzata nella sicurezza informatica, molti attacchi provengono dalla Cina.
Molti imprenditori già da tempo espressero una preoccupazione per il grande numero di visite provenienti dalla Cina, ma ora si può parlare di un vero attacco alle imprese italiane. L'attacco non è mirato a danneggiare i sistemi informatici ma entrare in possesso di dati riservati.